Di piante e di fiori, non solo piacere per gli occhi ma anche per il palato: oggi, quattro ricette al tartufo.

Questo articolo fa parte del numero 27 di Web Garden: Tartufo il tesoro nascosto

Di piante e di fiori, non solo piacere per gli occhi ma anche per il palato. 

Una rubrica dove trovare idee e suggerimenti per preparare piatti a base dei vostri fiori preferiti, dall’antipasto al dolce. In questo numero quattro ricette il cui protagonista sarà il tartufo, in insolita compagnia.

BRUSCHETTA CON TARTUFO E FIORI DI ALLIUM

INGREDIENTI:

  • 8 fette di pane casereccio
  • 100 grammi di tartufi neri di Norcia
  • Un cucchiaio di pasta di acciughe
  • Uno spicchio di aglio
  • Qualche goccia di limone fresco
  • Sale
  • Olio di oliva extra-vergine
  • Fiori di allium

Scaldare il forno a 180°. Ungere leggermente le fette di pane casereccio, disporle sulla placca del forno e farle grigliare per qualche minuto. Nel frattempo, scaldare in un padellino qualche cucchiaio di olio di oliva con uno spicchio di aglio, facendolo dorare. Aggiungere la pasta d’acciughe, mescolare finché non si scioglie. Togliere il padellino dal fuoco, aggiungere il tartufo tagliato a lamelle molto sottili.

Spalmare le fette di pane ancora calde con la crema al tartufo, aggiungere qualche goccia di limone, e una spolverata di pepe. Decorare con qualche fiore di allium e servire le bruschette subito, calde.


TAGLIATELLE CON TARTUFO, SALSA DI FUNGHI E GIGLI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per la pasta:

  • 320 g di farina bianca “00”
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • sale

Per il condimento:

  • 200 g di champignon
  • 4 gigli bianchi
  • 1 scalogno
  • 50 g di burro
  • 200 l di panna fresca
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • tartufo nero
  • sale e pepe

Impastare la farina con le uova, i tuorli e un pizzico di sale; formare una palla e lasciarla riposare per 30 minuti avvolta in un canovaccio umido prima di stenderla in una sfoglia sottile e lasciarla asciugare leggermente. Arrotolarla e tagliarla per ricavare le tagliatelle dopodiché aprirle su un vassoio e lasciarle asciugare. In alternativa utilizzare tagliatelle già pronte.

Nel frattempo rosolare lo scalogno nel burro, aggiungere i funghi lavati e tagliati e farli trifolare per una decina di minuti. Unire poi al composto i pistilli dei gigli e la panna. Portare a bollore e aggiustare di sale e pepe.

A parte pulire accuratamente il tartufo sotto acqua corrente e con uno spazzolino, in modo da eliminare tutti i residui di terra.

Lessare la pasta al dente, scolarla e versarla nel tegame del condimento mescolando delicatamente. Aggiungere i petali dei fiori tagliati a striscioline e servire subito con una spolverata di parmigiano e scaglie di tartufo fresco.



BESCIAMELLA AL PROSCIUTTO E TARTUFO

INGREDIENTI: 

  • 50 gr di prosciutto cotto
  • 70 gr di burro
  • 90 gr di farina
  • ½ litro di latte 
  • 1 cipolla piccola
  • 1 bicchierino di marsala
  • 1 tazza di brodo di carne
  • 1 tartufo
  • sale e pepe qb 

E’ una ricetta semplice per una salsa deliziosa e profumata ideale in autunno per insaporire anche piatti più semplici a base di carne Per gustarla al meglio è preferibile servirla molto calda.  In un tegame preparate una besciamella densa con 40 gr di burro, 60 gr di farina e il latte. Appena il composto avrà raggiunto una consistenza densa, toglietelo dal fuoco e tenetelo al caldo.

In un altro tegame rosolate la cipolla col prosciutto cotto e il burro restante. Aggiungete la farina, mescolate bene e lasciate tostare per 2-3 minuti.

Diluite con il Marsala versato a filo e rimestate con cura. Unite poco alla volta il brodo caldo, salate, pepate e cuocete a fiamma bassa, mescolando per 20 minuti. Appena il fondo sarà pronto, toglietelo dal fuoco e incorporate la besciamella e il tartufo tagliato a lamelle sottili.

Amalgamate e servite con carne bianca magari accompagnata da una insalata rustica con fiori di campo.


FIORI DI ZUCCA CON TARTUFO

  • 12 fiori di zucca
  • 200 gr Taleggio
  • 200 gr Ricotta vaccina
  • 100 gr crema di latte
  • 100 gr Parmigiano Reggiano
  • 2 Tuorli d’uovo
  • 100 gr Tartufo Nero Uncinato
  • noce moscata, sale, pepe, olio EVO qbPulire i fiori di zucca facendo attenzione ad estrarre il pistillo senza rompere il fiore.

Pulire il tartufo per rimuovere tutti i residui di terra. Tagliare il taleggio a dadini e sgocciolare la ricotta. Unire taleggio, ricotta e crema di latte, aggiustare di sale, pepe e noce moscata e portare il composto a bollore.

Toglierlo dal fuoco e lasciare raffreddare per qualche minuto. Poi unire i due rossi d’uovo ed il parmigiano precedentemente grattugiato. Mescolare con una frusta per amalgamare bene il tutto e tenerlo vicino ad una fonte di calore. 

Cospargere i fiori con un filo d’olio EVO e del parmigiano grattugiato ed infornarli con funzione grill a 220° per 6 minuti. Saranno pronti quando appariranno leggermente dorati.  Impiattare guarnendo con la fonduta e le scaglie di tartufo nero uncinato.