Su di noi

Web Garden è un progetto culturale volto ad approfondire il legame tra natura e arte

Origini

Web Garden deve la sua genesi ai tempi estremamente particolari che abbiamo vissuto e tutt’ora stiamo vivendo. La scorsa primavera chiusa in isolamento fra le mie quattro mura, ho sentito fortissima la mancanza della Natura e l’esigenza di evadere, se non altro con lo spirito, verso il verde, che così tanto rasserena.

Ho cercato di passeggiare virtualmente fra i giardini che amo, e nel mio dolce divagare ho ritrovato le mie “vecchie glorie” e ne ho incontrate di nuove. Da qui l’idea di condividere, attraverso un sito dedicato, il sogno e l’incanto dei meravigliosi giardini italiani, accompagnando il visitatore in un vero e proprio percorso emotivo fra rododendri in fiore e glicini, roseti e viali di ortensie, in una modalità che fosse il più possibile esperenziale, con l’intento di evocare e stimolare tutte quelle sensazioni che in questi lunghi mesi ci sono state così brutalmente negate.

Ho iniziato dai giardini della mia regione, il Piemonte, perché più vicini al mio cuore, ma una delle mie ambizioni è quella di offrire un excursus attraverso le meraviglie di tutte le regioni Italiane.

Stilisticamente cerco scatti inediti, punti di vista nuovi ed unici: inizialmente mi ero affidata all’obiettivo di Dario Fusaro, che riesce magistralmente ad offrire uno sguardo nuovo anche là dove i giardini sono ben noti.

In seguito ho iniziato a collaborare anche con Marco Beck Peccoz, che oltre ad essere un bravissimo fotografo, riesce con i suoi scatti a cogliere la poesia dei giardini che visitiamo.

La scelta dei luoghi invece è soprattutto legata all’unicità del paesaggio, alle sensazioni che il giardino trasmette grazie alla dedizione e alla passione del proprietario che se ne prende cura e che grazie a questo sito diventa visibile ai più, in virtù di quel principio di condivisione che vorrei fosse il motivo conduttore di questo mio progetto neonato.

Abbracciando quindi lo spirito del tempo, vorrei che chi ci segue utilizzasse questo sito per recarsi in luoghi incantanti sia virtualmente, che poi fisicamente, consentendogli di potersi “portare a casa” un pezzo del sogno, tramite il collegamento con i vivai che vendono le specie di piante più significative delle diverse proprietà.

Negli ultimi mesi abbiamo tutti riscoperto le nostre case e mi piacerebbe che chi ha amato i giardini da me proposti, sia non solo stimolato a recarvisi di persona, ma che abbia anche la possibilità di ricreare sul suo balcone, sulla terrazza, nel suo giardino un piccolo angolo ispirato a queste meraviglie, naturalmente nella scala che gli è consentita.

Il successo che ha avuto Web Garden mi ha stimolata ad ampliare la sua visione.

Ambisco ad un progetto culturale volto ad approfondire il legame tra natura e arte: un viaggio senza tempo tra luci, colori e fragranze.

Desidero esplorare non solo l’arte dei giardini ma anche l’arte nei giardini, l’armonica fusione di splendidi contesti naturali, non sempre accessibili a tutti, con le opere di artisti, crea infatti un dialogo ricco e culturalmente intenso. Per tale ragione vorrei organizzare mostre di autori italiani e stranieri, eventi dal vivo nelle varie espressioni artistiche, in giardini dalle cornici magiche e che ispirino emozioni e creatività ai maestri con i quali entrano in contatto, in modo da realizzare uno splendido connubio.

Web Garden ha anche l’obiettivo di diventare con il tempo un magazine online di riferimento culturale, per fare conoscere il prezioso intreccio dell’arte della natura con l’arte dell’uomo che ne subisce il fascino.

Vorrei proporre mensilmente degli spunti di riflessione e degli approfondimenti sia naturalistici che artistici con un respiro aperto al mondo.

Questo progetto vuole inoltre coinvolgere i giovani in modo da avvicinarli alla bellezza della Natura: vorrei che tramite percorsi didattici i ragazzi capissero realmente di quanta meraviglia siano già circondati, e che prendessero quindi coscienza dei tesori che già possiedono al punto da essere poi stimolati a prendersene cura.

Pertanto immagino un percorso che li coinvolga attraverso ogni età scolare, con mostre e progetti che impegnino bambini e ragazzi di tutte le età e li portino ad interagire sia con la natura che con gli artisti che da essa sono ispirati.

Concludo affidandomi alle parole di Emily Dickinson:
‹‹

Natura è tutto ciò che noi vediamo: il colle, il pomeriggio, lo scoiattolo, l’eclissi, il calabrone. O meglio, la Natura è il paradiso. Natura è tutto ciò che noi udiamo: il passero, il mare, il tuono, il grillo. O meglio, la Natura è armonia. Natura è tutto ciò che noi sappiamo senza avere la capacità di dirlo, tanto impotente è la nostra sapienza a confronto della sua semplicità.

››

Il Team

Anna Chiusano
Founder
Filippo Chiusano
Founder
Ermanno Tedeschi
Curatore e Responsabile PR
Marco Beck Peccoz
Fotografia e Regia video
Gwladys Martini
Social Media Coordinator
Samulele Rovituso
Web Design
Federica Tabbò
Social Media Coordinator e responsabile Didattica
Ginevra Roselli Lorenzini
Storyteller

Web Garden

© 2021 Web Garden